Giovedì 30 novembre si è conclusa l’ottava edizione di Destination Work, la nostra iniziativa di Gruppo promossa da Gi Group Holding e Fondazione Gi Group dedicata a offrire un orientamento più efficace e consapevole al mondo del lavoro.

Realizzata con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione e del Merito, in partnership con Fondazione Sodalitas, La Fabbrica e Skuola.Net, l’edizione di quest’anno è stata dedicata agli studenti del triennio superiore, ai loro genitori e ai docenti che li accompagneranno ad affrontare la scelta post-diploma, con l’obiettivo di avere un impatto concreto nella prevenzione del fenomeno NEET.

La prevenzione del fenomeno, che in Italia conta 3 milioni di persone tra i 15 e 34 anni che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di formazione, è una delle priorità di intervento di Fondazione Gi Group e una delle condizioni che rendono il Lavoro Sostenibile.

Oltre 400 persone, tra genitori e docenti, hanno seguito il primo degli appuntamenti di Destination Work, il webinar “Il contributo degli adulti significativi nelle scelte di vita dei giovani: ruoli, funzioni e titolarità delle decisioni” con Alessandro Nodari, Candidate Management & Employer Branding Senior Director di Gi Group e la psicoterapeuta Stefania Andreoli.

Più di 6.000 studenti, tra quelli in presenza al Training Hub e quelli collegati in streaming, hanno partecipato a “All you NEET is work”, l’evento dedicato alle scuole e agli studenti che è stato un’occasione di confronto e dialogo per aiutare le nuove generazioni a orientarsi e costruire il loro futuro.

L’appuntamento, moderato da Skuola.Net, ha visto il coinvolgimento di testimonial dal mondo dello sportGloria Peritore, pugile professionista e pluricampionessa mondiale di kickboxing e Gigi Datome, ex cestista e capitano della nazionale italiana di basket – e professionisti in ambito formativo ed educativo – tra cui la psicoterapeuta Stefania Andreoli – che hanno condiviso contenuti di ispirazione e informazione per affrontare l’orientamento post-diploma.

Per rivivere i momenti più emozionanti dell’evento e guardare gli highlights attraverso il contributo realizzato insieme a Skuola.Net:

CLICCA QUI

Questa edizione ha inoltre offerto agli studenti oltre 350 ore messe a disposizione in maniera volontaria da più di 300 dipendenti – per incontrare, attraverso sessioni one to one, i nostri professionisti HR per un momento di confronto e orientamento.

In continuità con quanto fatto nel 2022, e coerentemente con l’impegno preso con i più giovani che ha guidato l’intera edizione di quest’anno, le ore donate verranno convertite in una donazione a supporto del progetto Un Futuro Inclusivo di Associazione Cometa, realtà che offre sostegno e una vasta gamma di servizi sociali ed educativi ai bambini, ai ragazzi e alle loro famiglie d’origine e alle famiglie affidatarie.

Il progetto ha l’obiettivo di rispondere ai bisogni espressi da 5 studenti della Scuola Oliver Twist con disabilità (H), Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) o Bisogni Educativi Speciali o ancora che si trovano in situazioni di fragilità personale e marginalità socioeconomica ad alto rischio di abbandono scolastico.

Condividi questa notizia

Scopri di più

IT Global HR Trends. Scarica il paper

L'Information Technology è il settore in più rapida evoluzione al mondo e la tecnologia sta plasmando il modo in cui le persone vivono e lavorano, sbloccando nuovi modelli di business e servizi per le aziende di tutte le dimensioni.
Scopri di più